Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

Monopoli,

  • "Stagioni diverse": quattro appuntamenti al Radar di Monopoli

    Radar Monopoli internoAl via “Stagioni Diverse”, la rassegna curata da Nicola Lagioia, presidente onorario di Teatri di Bari, al teatro Radar di Monopoli.

    Quattro lezioni appassionanti: dagli antichi greci alle prese con l'eros; all'irrompere della letteratura fantastica nella modernità; all'arrivo di Fabrizio De André nella canzone italiana; al modo in cui Truman Capote stravolse i rapporti tra realtà e finzione letteraria). 

    Il progetto si intitola “Stagioni diverse su come l'arte di raccontare storie cambia la nostra vita” con Matteo Nucci, Dori Ghezzi, Loredana Lipperini e lo stesso Nicola Lagioia.

    «Se non ci fosse l'arte il mondo sarebbe cieco. La Storia continuerebbe a sballottarci da tutte le parti, a imporci la propria spietata volontà, ma la vita segreta del mondo – la sua anima – sarebbe intraducibile. L'arte (in particolare l'arte di raccontare storie, di dire la verità attraverso una menzogna) è uno degli strumenti conoscitivi più potenti a nostra disposizione, ed è anche un prodigioso strumento di trasformazione della realtà», racconta il Premio Strega 2015.

    Si inizia il 18 gennaio con Matteo Nucci per l’appuntamento “Nell'abisso di Eros”, su come gli antichi greci (da Omero a Platone, dai tragici ai lirici) codificarono il più potente, misterioso e ingovernabile dei sentimenti umani. Matteo Nucci viaggia da molti anni nella Grecia continentale e nelle sue isole, e ne conosce ogni metro quadrato. Ha pubblicato saggi su Empedocle, Socrate e Platone e una nuova edizione del Simposio platonico. Nel 2009 è uscito il suo primo romanzo, “Sono comuni le cose degli amici” (Ponte alle Grazie), finalista al Premio Strega, seguito nel 2011 da “Il toro non sbaglia mai” (Ponte alle Grazie), un romanzo-saggio sul mondo della moderna tauromachia: la corrida. Nel 2013 ha pubblicato il saggio narrativo “Le lacrime degli eroi” (Einaudi), un viaggio nel pianto che versano a viso aperto gli eroi omerici prima della condanna platonica. Nel 2017 è uscito il romanzo “È giusto obbedire alla notte” (Ponte alle Grazie). I suoi racconti sono apparsi in antologie e riviste (soprattutto Il Caffè Illustrato e Nuovi Argomenti) mentre gli articoli e i reportage di viaggi escono regolarmente su Il Venerdì di Repubblica.

  • 8 Marzo a Monopoli: "Open day" gratuito all'ospedale "San Giacomo"

    nastro rosaIn occasione della giornata della donna, il prossimo 8 marzo, l’Unità Operativa di Ginecologia dell’ospedale San Giacomo di Monopoli, diretta dal dott. Sabino Santamato, ripropone l’iniziativa “Open Day – Porte aperte alle donne”.

    Giunta alla seconda edizione, l’iniziativa prevede l’apertura degli ambulatori di ginecologia preventiva, offrendo gratuitamente alle donne un pacchetto di prestazioni ginecologiche con l’obiettivo di sensibilizzare le stesse in materia di prevenzione ginecologica.

    «Siamo pronti ad accogliere tutte le donne che verranno qui da noi dalle ore 8.30 alle ore 16.00 del pomeriggio abbiamo messo a disposizione 3 ambulatori ginecologici con personale specialistico dedicato. Offriremo gratuitamente un pacchetto di prestazioni composto da visita specialistica ginecologica ed ecografia ginecologica; ogni prestazione naturalmente avrà il suo referto con le conclusioni diagnostiche ed eventuale prescrizioni terapeutiche», afferma il direttore dell’U.O. Sabino Santamato.

    «Nel corso della prima edizione dell’Open Day 2018 abbiamo effettuato complessivamente 180 prestazioni sanitarie, il nostro augurio è che possano essere duplicate per quest’anno. Noi invitiamo tutte le donne del territorio, e non solo quelle che fanno già riferimento alla nostra Unità Operativa, a partecipare numerose e a lavorare sempre di più in sintonia con noi per creare quel legame fondamentale tra l’ospedale e il territorio. Solo in questo modo, i loro bisogni di salute troveranno sempre una risposta adeguata», conclude Santamato.

    «In molte fasce di popolazione, soprattutto quelle più fragili sul piano economico e sociale, è tutt’ora poco nota l’importanza della prevenzione quale forma primaria della salute e del benessere: l’Open Day si propone l’obiettivo di sensibilizzare le donne e le istituzioni territoriali sul tema della prevenzione delle malattie di natura ginecologica. Per questo ringrazio l’Unità Operativa di Ginecologia e il dott. Santamato per questa lodevole iniziativa sul nostro territorio», afferma l’assessore ai Servizi Sociali Ilaria Morga.

    Per le donne che vogliono beneficiare dell’iniziativa, sarà sufficiente recarsi, dalle ore 8.30 fino alle ore 16, presso gli ambulatori di Ginecologia e compilare una scheda di accesso fornita dal personale che sarà dedicato all’accoglienza.

    Le prestazioni saranno effettuate presso gli ambulatori, situati al terzo piano dell’ospedale San Giacomo di Monopoli presso l’Unità Operativa di Ginecologia (ALA A): saranno effettuate gratuitamente senza alcuna prenotazione, senza alcuna richiesta del medico di base e senza alcun pagamento di ticket.

  • A Monopoli 4 milioni di euro per le strutture sportive

    Monopoli sala consiglioAmmonta a circa 4 milioni di euro l’importo degli investimenti programmati ed effettuati nell’ultimo anno sugli impianti sportivi in città. Ad affermarlo sono l’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Palmisano e l’assessore allo Sport Cristian Iaia.

    Per lo stadio comunale “Vito Simone Veneziani” sono stati investiti 548 mila euro per gli interventi di adeguamento ai criteri infrastrutturali di cui all'Allegato A del sistema Licenza nazionale 2018-2019 e norme programmatiche per la Stagione Sportiva 2019-2020 richiesti dalla Lega Pro. In particolare, 98 mila euro per l’installazione dei seggiolini con schienale e per l’adeguamento delle vie d'esodo e 450 mila euro per il potenziamento dell’impianto di pubblica illuminazione del campo di gioco.

    Sono in corso i lavori per la realizzazione della tendostruttura sportiva di via Amleto Pesce angolo via Verdi (in adempimento alla convenzione di attuazione del Pue “Le Tre Grazie”) per attività agonistiche e ludiche con presenza di pubblico (800 posti). L’importo complessivo dell’intervento è di € 1.837.070.

    250 mila euro sono stati, invece, stanziati per i lavori del primo lotto dell'Intervento di rigenerazione dell’immobile sito alla Cala Batteria, sede della Società Asd Circolo Canottieri "Pro Monopoli" (importo complessivo intervento è pari a 620 mila euro).

    Per il palazzetto dello sport “Antonio Gentile” sono stati investiti 260 mila euro per l’efficientamento energetico di cui € 100.000 di finanziamento regionale a valere sui fondi regionale per lo sport.

    Per i lavori di manutenzione straordinaria finalizzati alla riomologazione del campo del centro sportivo “Tommaso Carrieri” sono stati investiti 20 mila euro.

    Infine, a tutte queste somme si aggiungono € 80.000 per interventi di manutenzione straordinaria a guasto su tutti gli impianti sportivi comunali.

  • A Monopoli 8 nuovi agenti stagionali di polizia locale

    agenti stagionali MonopoliSono stati assunti con decorrenza 20 maggio 2019 i vincitori dell’avviso di selezione per l’assunzione di agenti di Polizia Locale, con contratto di lavoro a tempo determinato (stagionali per 5 mesi) di categoria C.

    L’assunzione è avvenuta mediante l’utilizzo della graduatoria approvata con la determina n. 544 del 6 maggio 2019 a seguito della selezione pubblica per titoli ed esami che si è svolta nei mesi scorsi. I nuovi agenti hanno già seguito un corso di formazione durato quattro giorni.

    Il potenziamento degli agenti permette al Comando della Polizia Locale di Monopoli di garantire il lo svolgimento dei compiti di vigilanza durante la stagione turistica, durante la quale la Città di Monopoli subisce un incremento demografico e di sopperire all’assenza di agenti in periodo di congedo feriale.

    Le nuove unità assicureranno il prolungamento delle fasce orarie di servizio, garantendo la sicurezza urbana, l’ordine pubblico, la regolare viabilità in tutto il territorio comunale e il servizio notturno nel centro storico.

    I primi otto agenti assunti resteranno in servizio fino al 19 ottobre 2019.

  • A Monopoli al lavoro per il monitoraggio dell'aria

    Monopoli sala consiglioUn problema crescente e fortemente sentito sia dalle amministrazioni pubbliche sia dai cittadini è l’inquinamento in tutte le sue forme, a cui si sono aggiunti i potenziali effetti nocivi che ha sugli organismi. In un mondo in continua evoluzione dove le nuove soluzioni tecnologiche sono diventate parte integrante della vita di tutti, cerchiamo di usarle sempre più come strumenti utili per migliorare la qualità della vita: dall’ambiente del lavoro alla città in cui viviamo, dall’ambiente domestico all’ambiente sanitario, e così via. Nascono così concetti moderni come Industria 4.0, Smart City, Domotica, Smart Healt.

    Il progetto “Among”, sviluppato in co-progettazione tra il Comune di Monopoli, le imprese Focus Innovazione Srl e InresLab scarl, cittadinanza ed associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori (Adoc), fa parte del contesto Smart City & Community e mira a introdurre una serie di servizi di natura ambientale con un duplice scopo: fornire alle pubbliche amministrazioni uno strumento utile in termini di controllo, trasparenza ed eco-sostenibilità;  fornire ai cittadini una chiave diversa per comprendere la loro qualità della vita.

    Il progetto è si inserisce nell’ambito delle attività di monitoraggio ambientale e sanitario del Comune di Monopoli in itinere e mira a creare una rete di sensori di monitoraggio ambientale. Sfruttando i concetti di IoT (Internet of Things), l’obiettivo è quello di fornire un monitoraggio intelligente della rete principali raccogliendo parametri ambientali che saranno aggregati, rielaborati e utilizzati attraverso una piattaforma web personalizzabile su misura.

    Lunedì scorso si è svolto il primo di una serie di incontri aperti al pubblico, in cui confrontarsi sulle caratteristiche e peculiarità della soluzione che si andrà ad implementare e che porterà alla realizzazione di un vero e proprio “prototipo” da installare sul territorio comunale. Gli interventi dei relatori hanno posto in evidenza che il progetto "Among" può dare un significativo impulso alla valutazione sia della qualità dell'aria a livello locale sia dell'esposizione ambientale dei cittadini alle sostanze chimiche anche odorigene.

    Infatti, la concentrazione di inquinanti in aria ambiente varia notevolmente nello spazio e nel tempo in funzione delle emissioni rilasciate in atmosfera, delle condizioni meteo-climatiche, delle reazioni chimico – fisiche e, infine, delle forme urbane. Per tale ragione è opportuno integrare i punti di misura della qualità dell'aria outdoor a livello comunale al fine di consentire una migliore valutazione del rischio sanitario da inalazione e l'individuazione, se necessario, di misure per il risanamento della qualità dell'aria. Le attività del progetto "Among" sono funzionali e complementari a quelle del monitoraggio ambientale e sanitario in itinere che coinvolgono ARPA e AReSS, soggetti istituzionali competenti in materia.

    Un ulteriore elemento che caratterizza il progetto "Among" è il coinvolgimento dei cittadini che potranno visualizzare i parametri di qualità dell'aria in tempo reale, inviare segnalazioni e contribuire alla scelta dei punti di installazione in punti strategici dell'abitato delle centraline.

  • A Monopoli altro incidente stradale dovuto all'alcool

    polizia locale autoSecondo incidente dall’inizio dell’anno a Monopoli, provocato da conducente risultato positivo ai controlli sull’alcol. E’ accaduto nel pomeriggio della scorsa domenica, quando la pattuglia del Pronto Intervento del Comando di Polizia Locale, allertata dalla Centrale Operativa, interveniva per i rilievi su un incidente stradale, avvenuto nelle prime ore del pomeriggio in contrada Laghezza, dove uno dei conducenti, perdendo il controllo della propria autovettura, invadeva la corsia opposta di marcia e urtava il veicolo che proveniva nel senso opposto.

    L’alitosi fortemente alcolica e l’eloquio sconnesso di uno dei due conducenti, ha portato il personale operante al controllo del tasso alcolemico che, da esami eseguiti presso l’Ospedale San Giacomo di Monopoli, è risultato essere ben 5 volte superiore al valore consentito dalla legge (0,5 g/l).

    Per questo motivo il conducente, un monopolitano, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza ai sensi dell’art. 186 del Codice della strada, con il ritiro immediato della patente di giuda e il sequestro del veicolo condotto.

    Dall’inizio dell’anno questo è il secondo caso di incidente stradale, con invasione di corsia, in cui il conducente che ha perso il controllo del mezzo è risultato positivo all’alcool test.

    Infine è utile ricordare che per i neo patentati e per i conducenti a titolo professionale il tasso alcolico consentito alla guida è zero.

  • A Monopoli anche bus elettrici per rinforzare il servizio estivo

    Monopoli porto vecchioBus elettrici che per otto ore al giorno collegano gli infopoint stazione FS / Banchina Solfatara, bus navetta a servizio del park &ride a partire dalle ore 18,30, incremento delle linee per il Capitolo e allungamento del percorso della circolare destra in via Conchia, a Monopoli. È quanto prevede la delibera di Giunta n. 83 approvata dall’esecutivo nella seduta del 9 giugno su proposta dell’Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Campanelli.

    CENTRO STORICO - Un bus elettrico dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle 20.00 collega gli infopoint stazione FS / Banchina Solfatara.

    PARK & RIDE – A partire dalle ore 18,30 fino all’1,10 di notte ogni 20 minuti due bus navetta collegano il centro di Monopoli con due zone periferiche (capolinea in via Ippolito Nievo e al Polivalente scolastico in via San Marco). Il primo servizio navetta collega la zona nord (capolinea parcheggio Via Ippolito Nievo "Rosa dei Venti'); il secondo servizio navetta collega la zona nord-ovest (capolinea parcheggio Polivalente scolastico). Il costo del trasporto è di € 1,00 a persona (andata e ritorno).

    CAPITOLO – Per l’estate è stato confermato l’incremento delle linee 1 e 2 per la località balneare Capitolo per un totale di 93 giorni, 10 corse, 30 km e 2 linee. Istituita una corsa supplementare, con partenza alle ore 05.00 dal Capitolo per Monopoli, la domenica mattina, per consentire il rientro dei frequentatori dei locali notturni; per l’intero anno restano attive le 2 coppie di corse giornaliere della linea contrada L’Assunta / Capitolo.

    VIA CONCHIA – Confermato, per l’intero anno, l’allungamento del percorso della circolare destra alla zona Borgonovo in Via Conchia con sette coppie di corse giornaliere nella fascia oraria 08.00 – 20.00.

    «Il potenziamento dei trasporti pubblici è fondamentale per arricchire l'offerta dei servizi destinati al miglioramento della nostra ricettività turistica. Il servizio di navetta elettrica gratuita dalla Stazione alla Banchina Solfatara è stato lo scorso anno uno dei più graditi dai turisti in arrivo alla Stazione Ferroviaria. Per questo motivo abbiamo deciso di aumentare le ore delle corse, che sono concentrate negli orari di maggiori arrivi dei treni», sottolinea l’assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Campanelli.

  • A Monopoli ancora problemi per la raccolta porta a porta nel centro storico

    rifiuti Monopoli«Nonostante l’avviso pubblico attraverso la stampa, i social e volantini fatti girare e affissi nelle vie interessate già da venerdì scorso, continua la pratica di alcuni cittadini del centro storico di conferire i sacchetti di indifferenziato tutti i giorni». Ad affermarlo è il sindaco di Monopoli Angelo Annese sulla pratica diffusa da parte di alcuni cittadini.

    Nel sottolineare che «a partire da questa settimana gli operatori ecologici non ritirano più i rifiuti se conferiti con modalità di conferimento difformi da quelli previsti» per evitare giri di raccolta supplettivi con la conseguenza che altri servizi finiscano per essere trascurati, Annese ricorda che «l’indifferenziato va conferito solo il martedì e il sabato come in tutte le zone servite dal porta a porta».

    «Tale abitudine sbagliata, ad oggi, non è cambiata e la situazione è quella di un centro storico colmo di rifiuti agli angoli delle strade. Naturalmente nei confronti di coloro che non rispettano l’ordinanza di conferimento stiamo elevando le sanzioni previste», conclude il sindaco di Monopoli.

  • A Monopoli arriva la videosorveglianza in quattro zone della città

    Annese Angelo MonopoliApprovato a Monopoli il primo lotto per la videosorveglianza cittadina: sono quattro le zone interessate dal progetto dell’importo di 400 mila euro

    Il progetto è finanziato per 300 mila euro con i fondi di cui all’art.5 comma 2-ter del Decreto legge 20 febbraio 2017, n.14 recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.

    L’impianto di videosorveglianza che sarà realizzato con i lavori previsti dal primo lotto interessa solo alcune delle zone comprese nel progetto generale di videosorveglianza urbana (che riguarda un numero superiore di aree distribuite sul territorio comunale di Monopoli).

    Le aree del territorio che saranno coperte dal sistema generale di videosorveglianza sono state indicate dal Comune di Monopoli di concerto con le diverse forze di polizia presenti sul territorio, nel corso di incontri e riunioni tenuti preventivamente rispetto alla redazione del progetto.

    In particolare, l’impianto sarà realizzato presso la rotatoria di incrocio fra viale Aldo Moro e via San Marco, la rotatoria di incrocio fra viale Aldo Moro, via Alberobello e via Cappuccini, la rotatoria di incrocio fra viale Aldo Moro, via Guglielmo Oberdan, Piazza San Francesco e via Conchia e la rotatoria di incrocio fra viale Aldo Moro e sottovia Giacomo Puccini, nei pressi del comando polizia urbana.

  • A Monopoli arrivano 156 milioni per realizzare la fogna bianca

    Annese Angelo MonopoliLo scorso 13 gennaio il Comune di Monopoli ha presentato una richiesta di finanziamento per la progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di realizzazione di fogna bianca a servizio dell’area nord-ovest dell’abitato nell’ambito della legge n. 160 del 27 dicembre 2019. A comunicarlo è l’Assessore alle Politiche per l’intercettazione dei finanziamenti comunitari, digitalizzazione ed informatizzazione dell’ente, valorizzazione del personale Angela Pennetti.

    Tale legge assegna un contributo agli enti locali per la spesa di progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali, nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade.

    Il finanziamento richiesto dal Comune di Monopoli ammonta a € 155.919,01.

    «Abbiamo subito accolto l’opportunità offerta da questa legge chiedendo un finanziamento per la progettazione dei lavori di fogna bianca per una parte del territorio urbano. Si tratta di un intervento già inserito nel programma triennale delle opere pubbliche 2020/2022. Colgo l’occasione per ringraziare gli uffici comunali che hanno proceduto celermente nella presentazione della domanda», afferma l’assessore Pennetti.

  • A Monopoli attivo il parcheggio gratuito di Cala Fontanelle

    parcheggio Cala Fontanelle MonopoliE’ attivo da oggi, 30 giugno, il nuovo parcheggio gratuito realizzato nell’area ex cantieri navali, così come restituita alla Città di Monopoli dopo la demolizione dei fabbricati presenti. In tutto 51 parcheggi liberi di cui due per disabili.

    I lavori della ditta “Nuzzaci Strade S.r.l.” di Matera, aggiudicataria del bando di gara con il ribasso del 22,815% per un importo di € 80.607,03, sono stati eseguiti nei tempi previsti (entro il 5 luglio 2017).

    L’area è stata restituita in seguito ad una serie di transazioni chiuse con le aziende cantieristiche. I sopralluoghi effettuati dalla Polizia Locale nel 2013 evidenziarono una serie di abusi (presenza indifferenziata di amianto sull’intero sito e assenza di titoli edilizi inerenti le strutture adibite a cantieri navali) e precarie condizioni igienico sanitarie e di sicurezza sul lavoro. L’Ufficio Tecnico Comunale di Monopoli emise le ordinanze volte a rimuovere gli abusi riscontrati. Le diverse ditte provvidero alla rimozione di tutte le strutture di copertura in amianto ma proposero ricorso al Tar, salvo giungere ad una intesa per la bonaria dismissione dell'area senza incidere negativamente sulle loro attività produttive.

    Rimangono due immobili che, una volta dismessi, saranno destinati a museo della cantieristica.

  • A Monopoli attivo il servizio di alfabetizzazione digitale

    Monopoli sala consiglioPromuovere i diritti, le opportunità e l’uso consapevole della tecnologia digitale, sviluppando competenze elementari. Con questo scopo è attivo presso l’Ufficio Relazione con il Pubblico del Comune di Monopoli il servizio di “Alfabetizzazione digitale” attraverso il quale il cittadino può, mediante una consulenza personalizzata, effettuare una serie di attività con il computer.

    Il servizio risponde alla necessità dei cittadini di essere inclusi nella società dell’informazione ed accedere al suo patrimonio di informazioni, opportunità e conoscenze. Presso l’Urp è possibile utilizzare il portale civico, accedere ai servizi on line della Pubblica Amministrazione (es. pagamenti tributi, servizi scolastici, visure catastali, servizi per turisti ecc.), creare e gestire di account di posta elettronica e ottenere supporto per invio di candidature on line.

    A collaborare a tale servizio sono le operatrici del Progetto Red (Reddito di Dignità) che stanno svolgendo presso l’Urp un tirocinio di inclusione sociale attiva, selezionate per trasferire le proprie competenze a coloro che le richiedono: una buona pratica di sussidiarietà.

    Il servizio è erogato presso l’Urp - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, Via Garibaldi n. 10, due volte a settimana, il mercoledì dalle 9.00 alla 12.00 e il giovedì dalle 16.00 alle 19.00. 

    Per fissare un appuntamento si può telefonare al numero 080 41 40 267 o scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

  • A Monopoli buoni spesa per 718 nuclei familiari

    ipermercato corsiaSono 718 i nuclei familiari i beneficiari dei Buoni Spesa rilasciati dal Comune di Monopoli in favore di cittadini in stato di bisogno a causa dell'emergenza Covid19 (Deliberazione di Giunta Comunale n. 241 del 18 dicembre 2020).L’elenco degli aventi diritto è stato pubblicato sul sito istituzionale della Città di Monopoli.

    Gli aventi diritto potranno ritirare la tessera mercoledì 3 febbraio 2021 e giovedì 4 febbraio 2021 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00 nella tensostruttura in via Benedetto Croce (nei pressi dello stadio “Veneziani”). Per il ritiro è necessario che i beneficiari al momento della consegna siano in possesso del documento di riconoscimento. In caso di impossibilità, è possibile delegare il ritiro ad altra persona in possesso di atto scritto e copia documento di riconoscimento del delegante e del delegato.

    La consegna avverrà nel rispetto delle misure anti-Covid con ingressi contingentati e con l’uso dei dispositivi di protezione individuale. Verrà garantito l’accesso ad una sola persona per nucleo familiare.

    I buoni del valore da 100 euro a 500 euro potranno essere utilizzati per l'acquisto di beni di vario genere presso gli oltre 40 esercizi convenzionati.

  • A Monopoli commemorati i "bambini mai nati"

    Monopoli bimbi mai natiSabato scorso nel “Giardino dei bambini mai nati” presso il cimitero comunale, il Vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli Mons. Giuseppe Favale ha benedetto la statua della Madonna realizzata dallo scultore Francesco Laforgia con il contributo economico di un donatore anonimo.

    All’iniziativa organizzata dal ‘Movimento per la Vita’ presieduto da Grazia Satalino, ha partecipato l’Assessore allo Stato Sociale Rosanna Perricci.

    Dal 2013 nel “Giardino dei bambini mai nati” vengono sepolti quei bambini mai nati a causa di un aborto terapeutico o spontaneo. La legge 285 del 1990 (Approvazione regolamento di Polizia Mortuaria) prevede la possibilità di seppellimento dei prodotti abortivi di presunta età di gestazione dalle 20 alle 28 settimane complete e dei feti che abbiano presumibilmente compiuto 28 settimane di età intrauterina e che all'ufficiale di stato civile non siano stati dichiarati come nati morti. A richiesta dei genitori, nel cimitero possono essere raccolti con la stessa procedura anche prodotti del concepimento di presunta età inferiore alle 20 settimane. I parenti o chi per essi sono tenuti a presentare, entro 24 ore dall'espulsione od estrazione del feto, domanda di seppellimento alla unità sanitaria locale accompagnata da certificato medico che indichi la presunta età di gestazione ed il peso del feto. I permessi di trasporto e di seppellimento sono rilasciati dall'unità sanitaria locale.

  • A Monopoli continuano la rimozione delle alghe e il taglio dell'erba

    taglio erba MonopoliProseguono a Monopoli gli interventi di taglio erba sugli arenili da parte della ditta Ecologia Falzarano, anche sulla base delle segnalazioni giunte.

    Negli ultimi giorni sono stati eseguiti una serie di interventi sul litorale nord (in particolare a Cala Verdegiglio) e sul litorale sud (Porto Bianco). Ulteriori interventi saranno eseguiti nei prossimi giorni.

    Viene tenuta sotto controllo, invece, la situazione relativa alla presenza di alghe su alcune spiagge (Cala Susca in particolare) dove periodicamente viene rimossa solo la parte secca e non quella bagnata così come impongono le normative del settore.

    In ogni caso è garantita la pulizia delle spiagge dai rifiuti antropici. Come da contratto gli operai sono impegnati 5 giorni su 7 (tranne il martedì e il venerdì) ma per la pulizia delle spiagge nelle giornate di mercoledì e giovedì in quanto negli altri giorni la maggiore affluenza da parte dei bagnanti e le problematiche relative traffico veicolare impediscono di fatto il regolare svolgimento delle attività lavorative.

  • A Monopoli da martedì arrivano le buste per conferire l'organico

    Monopoli sala consiglioL’Ecologica Falzarano comunica che a Monopoli, a partire da martedì 30 maggio anche i residenti nella zona C (come in corso per le zone A e B) potranno ritirare presso la nuova sede della Ecologia Falzarano in Via Lyss n. 58-60 (dalle ore 8,30 alle 13) la fornitura di buste per la raccolta della frazione organica necessarie a soddisfare le esigenze di conferimento per le successive otto settimane. 

    La zona A comprende le seguenti aree: via G. Leopardi, via L. Ariosto, via A. Muolo, via G. Puccini, via A Grandi, parte di via Procaccia, parte di via Lepanto, via Nardelli, via Venezia, via L. Cirullo, f.lli Rosselli, via Melvin Jones, via C. Pavese, via L. Piccinato, via Traiana, via V. Bellini, via C. Turi e parte di Contrada Santo Stefano

    La zona B comprende le seguenti aree: via Conchia, via Montale, viale Aldo Moro (dal Supermercato Famila, al bivio per Fasano), Piazza San Francesco da Paola, via Enrico De Nicola, via Italo Svevo, via Cancelli, via Guicciardini, parte di C/da Santo Stefano, via Vincenzo Cuoco e via Niccolò Macchiavelli.

    La zona C comprende le seguenti aree: C.da Belvedere, Via della Libertà, Largo Marzati, Via Marzati, V.le Aldo Moro da n. 9 al n. 126 e dal n. 101 al n. 111, Via Oberdan, Via Romualdo, Via Sammarelli, Via San Donato, Strada Spirito Santo (c.da Sant'Andrea), Via Albert B. Sabin, Via Mauro Manieri, Largo Veneziani, Chiasso Roma, Via Cappuccini e C.da Belvedere.

  • A Monopoli distaccamento dei pompieri dal 10 luglio

    Monopoli insediamento AnneseUn distaccamento dei Vigili del Fuoco sarà operativo durante l’estate nel Comune di Monopoli per affrontare le emergenze estive.

    Il servizio sarà garantito da mercoledì 10 luglio a martedì 20 agosto per un totale di 44 turni diurni con la presenza di quattro unità professionali permanenti ed una unità volontaria. Il presidio avrà sede presso l’ex mattatoio di via Procaccia e ricovero notturno dei mezzi di servizio presso il Comando di Polizia Locale di viale Aldo Moro, così come stabilito nella Delibera di Giunta n. 140 del 4 luglio 2019 con cui la Giunta Comunale ha autorizzato la concessione dell’immobile

    «Come dimostrano gli eventi degli ultimi giorni, la presenza di un presidio in città è fondamentale per il nostro territorio, in quanto si accorciano notevolmente i tempi di percorrenza per compiere interventi. Il nostro obiettivo è quello di avere un distaccamento permanente. Stiamo lavorando in maniera incessante affinché questo possa accadere: i cordiali rapporti avuti negli ultimi mesi e i continui contatti con il Comando Provinciale e il Ministero dell’Interno ci fanno ben sperare nel raggiungimento del risultato», afferma il sindaco di Monopoli Angelo Annese.

  • A Monopoli gli archivi di famiglia diventano un festival

    Monopoli sala consiglioIn vista della Terza edizione di PhEST – See Beyond the Sea, festival internazionale di fotografia e arte che si terrà a Monopoli da settembre a novembre 2018, nasce il progetto Album – Archivio di famiglia, un’iniziativa che vede PhEST impegnata a recuperare le fotografie e i film amatoriali e a condividerli come patrimonio collettivo.

    Prodotta dall’associazione culturale PhEST, con il patrocinio del Comune di Monopoli, dell’assessorato all’Industria Turistica e Culturale – Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia e Puglia Promozione, l’iniziativa Album-Archivio di Famiglia rientra nel calendario di attività dell’Anno Europeo del patrimonio culturale 2018 voluto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e dalla Commissione europea.

    Album-Archivio di Famiglia si dedica alla raccolta, alla conservazione e alla valorizzazione del ricchissimo patrimonio fotografico e audiovisivo proveniente dall’ambito familiare e da contesti non professionali. Protagonista è la vita quotidiana delle persone, che documentano i viaggi e le vacanze, le feste e gli eventi pubblici, il lavoro, la città e i paesaggi. Un prezioso contenuto visivo per la storia italiana, che sarà reso pubblico attraverso iniziative di varia natura.

    Il progetto prende il via con l’inaugurazione di uno sportello permanente, attrezzato con uno scanner per la digitalizzazione immediata dei materiali raccolti sul posto, già attivo presso la Biblioteca Civica Prospero Rendella di Monopoli ogni sabato dalle 15 alle 18. Ai proprietari sarà restituita una copia digitale in alta qualità delle foto depositate, che permetterà loro finalmente di godere di quei ricordi familiari spesso inaccessibili a causa dell’obsolescenza dei dispositivi. Le stampe originali saranno contestualmente restituite ai proprietari. I cittadini possono altresì contattare direttamente PhEST per organizzare il recupero dei materiali su appuntamento.

    Primo esito della raccolta sarà una mostra durante la terza edizione di PhEST, dove una selezione delle foto d’archivio diverrà oggetto di una suggestiva installazione in esterni.

  • A Monopoli il "Green Pass" diventa permanente

    Monopoli con cartello cittàA Monopoli diventa permanente la misura del "Green Pass". Il DUP (Documento Unico di Programmazione) 2020/2023 nell’Ambito strategico “Monopoli Sostenibile” indica tra gli obiettivi strategici lo sviluppo della “mobilità sostenibile”, con interventi di pianificazione e supporto e in “Un ambiente Migliore” la riduzione dell’inquinamento prodotto dai gas di scarico dei veicoli a motore.

    Introdotto in maniera sperimentale a febbraio scorso, sino al 2025 il "Green Pass" permetterà ai residenti di Monopoli, in possesso di un’autovettura completamente elettrica (ad emissioni zero), di circolare nelle ZTL cittadine senza alcuna limitazione (sono escluse le Aree Pedonali Urbane).

    Inoltre, grazie al pass ambientale, i monopolitani potranno sostare gratuitamente in tutte le aree a pagamento presenti nel territorio comunale con l'unica limitazione di tempo di massimo 8 ore nello stesso stallo.

    I possessori del pass, rilasciato lo scorso anno in maniera sperimentale, non dovranno rinnovare l’istanza in quanto lo stesso, come da disposto deliberativo, è valido fino al 31/12/2025.

    I cittadini residenti in Monopoli, che volessero richiedere il "Green Pass", possono scaricare l'apposita modulistica dal sito del comune www.comune.monopoli.ba.it (sezione Modulistica della Polizia Locale) e inoltrare istanza a mezzo pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

  • A Monopoli in manette spacciatore della movida

    gazzella 5Nel corso dei controlli effettuati nei luoghi della “movida” monopolitana, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monopoli hanno arrestato un 31 enne del luogo con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un giovane elettricista incensurato, ma già conosciuto alle forze dell’ordine. quale assuntore di cocaina. In realtà, da alcune sere, si era sparsa la voce, fra i tossicodipendenti che frequentavano il lungomare di porta vecchia, di un giovane pusher facilmente “avvicinabile” e che era in grado di fornire “un po’ di tutto” a prezzi più che convenienti, come riferito da un testimone fermato dai carabinieri. Predisposto un adeguato servizio di osservazione, i militari non hanno avuto difficoltà ad individuare, fra i numerosissimi ragazzi che popolavano il centro storico di Monopoli, un giovane ben vestito, che si aggirava con fare sospetto, avvicinando i passanti e confondendosi fra la folla. Al momento ritenuto più opportuno, i carabinieri, proprio quando l’ennesimo “cliente”, un ventenne bresciano, stava acquistando da lui 3 dosi di cocaina al prezzo di 80 euro, decidevano di intervenire per controllarlo. Sottoposto a perquisizione personale lo spacciatore veniva trovato in possesso di altre 11 dosi di cocaina, pronte alla vendita, nonché 250,00 euro in contanti frutto dell’illecita attività di spaccio. La perquisizione veniva estesa anche alla sua abitazione, dove i militari rinvenivano altri gr. 4,5 di cocaina, gr. 3 di marijuana e materiale atto al confezionamento. Lo stupefacente veniva sequestrato e sarà inviato nei laboratori della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari, per le analisi del caso, mentre l’arrestato veniva sottoposto agli arresti domiciliari.