Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

Barletta Teatro CurciCoronata dal successo la campagna abbonamenti del teatro Curci. Si sono attestate a quota 348 le sottoscrizioni per la corrente stagione, con incrementi suddivisi quasi equamente tra ciascun turno settimanale (A, B e C, ovvero venerdì, sabato e domenica: rispettivamente con +32, +40 e +42) e gli spettacoli per le famiglie (che hanno riportato un lusinghiero +43). Significativo anche il dato riflettente l’ampio consenso per il genere comico, riproposto dopo alcuni anni: sono 191 tessere, che completano il mosaico.

Il punto di vista del sindaco Cosimo Cannito e dell’assessore comunale alla Cultura, Oronzo Cilli, si riassume così: “Vietato parlare di mera contabilità. I numeri ci trasmettono un segnale inequivocabile, dicendoci che il pubblico ha fiducia in noi e crede nella programmazione presentata lo scorso 18 ottobre. Una risposta eloquente, perché il Curci è di fatto una istituzione territoriale in materia di cultura e spettacolo dal vivo. Motivati dalla responsabilità di allestire una stagione competitiva, e misurandoci con le difficoltà connaturate alla programmazione su livelli qualificati, siamo riusciti a pianificare, con entusiasmo, un cartellone nel quale un po’ tutti i generi e le tendenze sono rappresentati. È questo un criterio fondamentale, affinché ciascun appassionato possa riconoscersi nella magia sensoriale del palcoscenico che accomuna con armonia la tradizione, le sperimentazioni e gli eventi speciali. Emblematico in quest’ultimo caso lo show del duo Solfrizzi/Stornaiolo, in calendario nella serata del 31 dicembre.

Il consenso alla base di questo importante risultato premia l’impegno economico ed organizzativo, soprattutto la sana ambizione e la professionalità che anima il nostro lavoro per calibrare la stagione alle porte. Un’attività di squadra – concludono – che allea il Comune di Barletta, Il Teatro Pubblico Pugliese, il coordinatore artistico per la prosa Fabio Troiano e tutto il personale che ha elevato il Curci a identità sempre più viva, dinamica”.

Si ricorda che la vendita dei biglietti delle rassegne prosa e danza al Botteghino del teatro (Corso Vittorio Emanuele n. 71, telefono 0883 332456) sarà consentita dal 28 novembre al 4 dicembre 2022 (ogni giorno dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17.30 alle 20.30) e continuerà nei giorni di apertura della biglietteria (due giorni prima di ogni spettacolo dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17.30 alle 20.30). La vendita on line e nei punti vendita Vivaticket dei biglietti singoli partirà invece il 29 novembre 2022 su www.teatropubblicopugliese.it. Ulteriori info su www.teatrocurci.it.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s