Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

Volante 113 tre quartiAvrebbe abusato di una studentessa in un casolare di campagna. E’ un incensurato l’uomo finito in manette da parte degli agenti della Squadra mobile di Barletta Andria Trani, su ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

L’uomo sarebbe stato incastrato dalle videocamere di sorveglianza che avrebbero così confermato la denuncia della ragazza, una minorenne avvicinata da un uomo all’uscita della scuola. Secondo il suo racconto sarebbe stata avvicinata con una scusa e successivamente le sarebbero stati somministrati stupefacenti che l’avrebbero in qualche modo stordita. Quindi, sarebbe scattata la violenza in un casolare di campagna. Al termine, l’uomo avrebbe condotto la giovane in un ospedale di una provincia lontana dalla Bat. Ed è qui che la ragazza ha raccontato quanto accaduto.

Il presunto aggressore è ora indagato per sequestro di persona ai danni di minore, violenza sessuale aggravata per aver abusato dell’inferiorità fisica e psichica della parte offesa, dall’uso di sostanze alcoliche e stupefacenti, per essere stata commessa in danno di minore di anni 18, nonché per violazione della normativa sugli stupefacenti. L’uomo è in carcere in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s