Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

carabinieri 112Mistero questo mattina alla periferia di Molfetta. Il cadavere di un giovane, dall'apparente età di 20 anni, è stato ritrovato dal guardiano notturno di un cantiere edile, nei pressi di via Ruvo. Non chiara la dinamica dell’accaduto. Da quanto si è appreso il corpo presenterebbe lesioni contusive, che potrebbero essere sia compatibili con colpi ricevuti attraverso un oggetto, sia con una caduta.

Al momento non si conosce l’identità del giovane.

Il decesso dovrebbe risalire alla notte scorsa. Sarà in ogni caso l’autopsia a stabilire le cause e se l’eventuale caduta dall’alto sia stata accidentale o volontaria, anche perché il corpo si trovava al centro di un cortile di una struttura disabitata in cui si stanno eseguendo dei lavori.

A quanto pare il cantiere è dotato di telecamere i cui video saranno analizzati nelle prossime ore. 

Sulla vicenda indagano i carabinieri, coordinati dalla Procura di Trani.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s