Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  falbanner sito 12 2021

tampone per coronavirusI conti non tornano. Altro che spiraglio di luce, picco dei contagi raggiunto, Puglia virtuosa e altre inesattezze di questo tipo. E non tanto per i quasi 10.000 contagi odierni (9.757 con 75.448 tamponi processati) quanto per il riconteggio effettuato a seguito delle nuove regole, che dal 1° gennaio impongono di calcolare anche i test antigenici fatti in farmacia. Di conseguenza, sia pure con un distinguo apparso sul sito regionale poco dopo le 13, dopo che prima era stato pubblicato il dato complessivo, oggi il bollettino quotidiano del coronavirus recita che nella nostra regione i nuovi positivi sono 24.406, che sarebbe in realtà record assoluto da quando è cominciata la pandemia, due anni fa.

In soldoni, vuol dire che questi oltre 14mila positivi non erano stati calcolati nei giorni scorsi. La conseguenza è che il totale dei malati, al momento, è di 84.659 (circa 22mila più di ieri) e i ricoveri sono 530 (+35 rispetto a giovedì) con 56 pazienti in terapia intensiva, la stragrande maggioranza dei quali non vaccinati.

8 sono i morti, che portano a 25 il totale della settimana in corso.

Chiaramente, il problema resta la variante Omicron, che ha tempi di contagio velocissimi e che di fatto riguarda circa il 90% dei positivi. Ovviamente, non si può fare a meno di sottolineare che stiamo pagando la scarsa attenzione che la gente ha tenuto durante le festività. Aggregarsi, lasciarsi andare a tavolate di gruppo e non mantenere le attenzioni minime, sta producendo questa impennata dei contagi. Con la conseguenza che probabilmente da lunedì saremo in zona gialla e che gli ospedali sono di fatto nuovamente bloccati per colpa dichi ha colpevolmente scelto di non tutelarsi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s