Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

Gdf auto 2Un sito adibito ad autolavaggio e a discarica abusivi è stato individuato nelle campagne di Locorotondo dai finanzieri della Compagnia di Monopoli, nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio.

Le attività illecite venivano esercitate nell’area individuata dai militari senza alcuna autorizzazione amministrativa, arrecando grave minaccia all’ambiente circostante per le infiltrazioni di sostanze inquinanti nel sottosuolo, dovute allo sversamento delle acque reflue dell’autolavaggio e alla presenza di cumuli di rifiuti speciali/pericolosi sul terreno (tra i quali pneumatici usati e materiali ferrosi).

Il soggetto responsabile, proprietario del terreno, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Bari per i reati specifici previsti dal Testo Unico Ambientale e segnalato al Comune competente per l’irrogazione della sanzione amministrativa per l’attività di vendita di pneumatici in assenza della necessaria autorizzazione prevista dalla Legge Regionale Puglia 24/2015.

L’intera area e l’opificio insistente sulla stessa sono stati sottoposti a sequestro, unitamente a tutte le attrezzature utilizzate per il lavaggio degli automezzi e per la gestione della discarica abusiva.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s