Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

VolanteI poliziotti della Squadra Volante dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari, in diversi interventi, hanno denunciato a vario titolo 4 persone.

Nel quartiere Madonnella gli agenti dell’Unità Cinofila hanno fermato e controllato due giovani di 21 e 17 anni; grazie all’inesorabile fiuto del cane antidroga, sono stati rinvenuti 4 grammi circa di marijuana celati dai due ragazzi; contestata la violazione amministrativa, i due dovranno rispondere del possesso della modica quantità di sostanza stupefacente per uso personale e l’autorità amministrativa valuterà l’adozione di provvedimenti sulla patente di guida e sui documenti validi per l’espatrio.

In via Napoli, i poliziotti della Volante di zona sono intervenuti per la segnalazione relativa ad un giovane che armeggiava su un’autovettura parcheggiata sulla pubblica via; accortosi dell’arrivo della Polizia l’uomo, dopo aver asportato dall’auto una borsa a tracolla, si è dato a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce. A pochi metri di distanza gli agenti hanno notato un’autovettura, con una donna a bordo, che destava sospetti; i poliziotti hanno identificato la donna, una 20enne barese, e da accertamenti incrociati e verifiche è emerso che si trattava della compagna del giovane ladro, nelle vesti di complice. La donna ha cercato di ostacolare l’attività degli agenti, rifiutando di fornire particolari sull’identità del fuggitivo, ma grazie alle prove raccolte dagli operatori è stata messa di fronte alle sue responsabilità e denunciata per favoreggiamento personale. L’auto utilizzata dalla donna, di proprietà del fuggitivo, è stata sequestrata. Il reo, rintracciato presso la sua abitazione, è stato denunciato per furto aggravato e ricettazione.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s