Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

Nel Policlinico di Bari sono state installate e sono operative 200 telecamere che consentiranno una videosorveglianza continua a tutela dei pazienti e degli operatori della sanità pubblica, a qualsiasi livello. E’ il caso di dire. “finalmente!”.
 
E’ incredibile come per una scelta per certi versi obbligata e suggerita dalla logica ci sia voluto tanto tempo, nonostante da sempre medici ed infermieri lamentino minacce ed aggressioni sia nell’esercizio delle loro funzioni sia nei viali dell’ospedale più grande della regione. Vali che risultano ancora troppo bui per consentire piena sicurezza dopo l’imbrunire.
 
In ogni caso, le telecamere non solo sono una contromisura, ma possono avere un effetto deterrente anche nei confronti degli sciacalli che gravitano nelle corsie dei reparti per razziare i pochi beni ei malati.
 
Meglio tardi che mai, dunque. Ma non basta. Ora si punti a fare ancora meglio. Nell’interesse di tutti…
 
Tommy Tedone

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s