Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

Emiliano e CucinottaPresentata “Race for the cure”, organizzata dalla “Susan G. Komen” che si terrà a Bari, in piazza Prefettura, in contemporanea alla manifestazione di Roma il prossimo 19 maggio. La gara di solidarietà per la prevenzione dei tumori al seno è arrivata al ventesimo anniversario e vedrà Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi come testimonial.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha ricordato che “si tratta di una manifestazione importantissima, che spinge la ricerca, l’organizzazione degli screening a favore delle donne e restituisce il senso di una battaglia di comunità contro il tumore del seno. Da tanti anni Bari è il luogo dove si tiene questa grande festa di donne che combattono, che si collegano le une con le altre e si svolge in maniera gioiosa. Come Regione Puglia stiamo sostenendo fortemente questa competizione, ringrazio il sindaco che è il sindaco dei grandissimi eventi: Bari è diventata oggi un punto di riferimento italiano e forse europeo per tutte le grandi manifestazioni che riescono con competenza e sicurezza grazie alla Giunta, alla polizia municipale e alle altre società comunali a gestire grandi eventi dove nel giro di pochi minuti, come nel caso delle frecce tricolori, tutti sono tornati a casa senza un problema con grandissima efficienza. Avere una città come Bari governata così bene è per noi un fatto importantissimo”.

Alla conferenza stampa hanno partecipato il sindaco Antonio Decaro, il prof. Riccardo Massetti, presidente nazionale di "Susan G. Komen", Linda Catucci, presidente comitato Puglia "Susan G. Komen", il direttore generale della Asl Bari, Antonio Sanguedolce, il dg dell’Oncologico Antonio Delvino e il dg dell’Aress Giovanni Gorgoni.

L’Aress parteciperà con un proprio stand al villaggio allestito in piazza con informazioni sugli screening al seno, sulle breast unit e sul fascicolo sanitario elettronico. L’Aress infine parteciperà con una propria squadra di dipendenti e collaboratori alla corsa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s