Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

Monopoli porto vecchioVia libera al progetto dei servizi di rimozione dei rifiuti presenti sulle aree costiere predisposto dagli Uffici Comunali, candidando il Comune di Monopoli ad un finanziamento massimo di € 102.737,85 (“Sostegno ai comuni per le spese di rimozione di rifiuti presenti nelle aree costiere”).

Obiettivo del sostegno fornito dalla Regione è la conservazione dell’integrità dell’ambiente costiero e la sua fruizione e il contrasto dei fenomeni dell’abbandono illecito e dello spiaggiamento di rifiuti.  Infatti, gli interventi ammissibili a contributo riguardano le operazioni di rimozione, trasporto e conferimento ad impianto autorizzato dei rifiuti marini da spiagge (marine litter), coste rocciose e aree dunali, nonché dei rifiuti abbandonati sulle strade e/o sentieri di libero accesso alle aree costiere, per una distanza massima dalla costa di 300 metri.

La richiesta di ammissione al contributo è motivata dalla altissima vocazione paesaggistica e turistica del territorio costiero del Comune di Monopoli caratterizzato da uno sviluppo lineare di circa 32,8 km per un’area demaniale complessiva di 785.000 mq.

L’area interessata dall’intervento proposto nel territorio del Comune di Monopoli è quella corrispondente all’area demaniale marittima per una superficie pari a circa 785.000 mq. Gli interventi di rimozione, trasporto e conferimento ad impianto autorizzato, dei rifiuti verrà svolto con l’impiego di una squadra costituita da due addetti ai servizi di ambientali di livello 2°, un addetto ai servizi ambientali di livello 4°, un mezzo meccanico per la raccolta, tipo Bobcat e un mezzo meccanico per raccolta e trasporto (autocompattatore).

«Si tratta di un progetto sul quale stavamo lavorando da tempo. La richiesta di finanziamento va ad integrare il servizio di rimozione dei rifiuti sulle spiagge già attivo 5 giorni su 7 sul territorio comunale, consentendoci di estenderlo anche agli due giorni con particolare riguardo anche alla scogliera», afferma l’assessore alle Politiche per l’intercettazione dei finanziamenti comunitari, digitalizzazione ed informatizzazione dell’ente, valorizzazione del personale Angela Pennetti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s