Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

Incidente TrenoSono stati tutti rinviati a giudizio i 17 imputati più la società Ferrotramviaria per l’incidente ferroviario occorso il 12 luglio 2016 sulla tratta Corato-Andria. Nell’impatto morirono 23 persone e 51 rimasero ferite. Lo ha deciso oggi a Trani il Gup Angela Schiralli. Il processo comincerà il 28 marzo 2019.

Sulla decisione è intervenuto anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: “Il rinvio a giudizio degli imputati disposto dal Giudice dell’Udienza Preliminare dott.ssa Angela Schiralli – ha detto in una nota – rappresenta un ulteriore passo verso la verità su un incidente ferroviario che non solo ha provocato morte e dolore, ma che ha segnato profondamente il sistema della mobilità e del trasporto pubblico della Puglia. La Regione costituita parte civile parteciperà al processo accanto ai familiari delle vittime perché siano accertate le effettive responsabilità di quanto accaduto”.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s