Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

falfal

Il quartiere Libertà abbandonato al suo destino: l’Ufficio Anagrafe chiuso a data da destinarsi, gli uffici della Asl di via Crisanzio chiusi da mesi per lavori. Insomma, addio servizi pubblici nel cuore della città di Bari.

Eppure, nessuno o quasi dice qualcosa. Le proteste dei residenti cadono nel vuoto e sindaco ed assessori continuano ad andare in giro a tagliare nastri. Per non parlare dei consiglieri del Primo Municipio, evidentemente su questo tema assenti ingiustificati.

Possibile che nessuno abbia voglia di difendere i diritti più elementari della gente? Eppure i voti li hanno chiesti...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s