Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

falfal

Alberobello panorama giornoPartenza e arrivo in Largo Martellotta con oltre 600 partecipanti Granfondo Alberobello Murge, domenica 15 aprile appuntamento con la 23ma edizione I percorsi saranno due: la granfondo di 112 km e la mediofondo di 90 km Più di 600 biciclette per uno degli appuntamenti più importanti nel panorama cicloamatoriale pugliese. Torna, domenica 15 aprile, la Granfondo Alberobello Murge. L'evento, organizzato dalla Spes Alberobello con il patrocinio del Comune, è alla 23ma edizione e si svolgerà su percorsi rinnovati da un punto di vista altimetrico e della distanza. Nello specifico i percorsi sono due: l'itinerario Granfondo distanza 112 km (dislivello 1526 m) e l'itinerario medio fondo distanza 90 km (dislivello 1218 m). Entrambi si snoderanno nel comprensorio dei Trulli Grotte e Mare, la Murgia Tarantina, la Valle d’Itria e la Marina di Monopoli. La prima asperità di giornata sarà la salita del «Melograno in contrada Torricella - Monopoli». Seguirà la salità «dei Leoni» - giritoie di Fasano che diventa meno dura con un ritorno al percorso tradizione. Sarà variato anche l'imbocco ai cosiddetti ramponi. Si arriverà dal centro di Fasano con un attraversamento della SS 172. La separazione dei percorsi avverrà al Km 70 circa, quando la mediofondo svolterà a sinistra in Contrada Santa Lucia, e invece la granfondo proseguirà dritto in direzione Mare e Monti. Al termine della discesa ci sarà la svolta a sinistra in Contrada da Cristo dello Zolle con l'attraversamento della Panoramica di Monopoli e la salita di Gorgofreddo. Altra novità di rilievo per entrambi i percorsi sarà il ritorno della salita del Giannone di Coreggia Km 1,31 - pendenza media del 6%, in sostituzione del Maniero il cui manto stradale è impraticabile. «Ci saranno atleti di ogni parte del Sud Italia e persino due ospiti lussemburghesi di cui uno ex professionista - dice Rino Perta, presidente della Spes Alberobello - il percorso, anche se rinnovato, è impegnativo perché presenta le due salite più dure del nostro comprensorio: quella della selva e quella di Gorgofreddo, due asperità che, come si dice in gergo, lasciano il segno nelle gambe dei corridori. Per questo prevediamo una bella gara con arrivo alla spicciolata sul traguardo». La partenza da Largo Martellotta è fissata alle 9.00 in Largo Martellotta. L'arrivo della mediofondo è previsto tra le 11.30 e le 12.00, quello della granfondo verso le 12.40. La premiazione dei vincitori assoluti avverrà in Largo Martellotta, mentre a Villa Donnaloja ci sarà la premiazione dei primi tre per ogni categoria. Interverranno: il sindaco di Alberobello, Michele Longo, l'assessore allo Sport, Antonella Ivone; il presidente della FCI Puglia (Federazione Ciclistica Italiana) Oronzo Simeone, il presidente provinciale Bari Bat della FCI Puglia, Lorenzo Spinelli. «Questa gara è una delle più prestigiose nel meridione - dice l'assessore allo Sport, Antonella Ivone - e siamo certi che sarà una bella domenica di sana competizione con atleti di grande valore su un percorso che metterà in risalto le bellezze del nostro territorio. Siamo lieti di poter accogliere un numero così elevato di partecipanti e facciamo a tutti gli atleti un grosso in bocca al lupo affinché sia una gara emozionante e combattuta».

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s