Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

falfal

Bifest gruppo“La cultura è il principale motore dello sviluppo civile, ma anche economico, di una comunità. Questi investimenti alimentano l'attrattività della Puglia, che è una regione dove la bellezza e l’ambiente vengono difesi, i diritti delle persone tutelati, la creatività è considerata un elemento di progresso, dove la cultura è disponibile e fruibile da parte di chiunque. Proprio come nel caso del Bif&st, festival di popolo, non solo di star o grandi registi. Un festival con una partecipazione enorme di pubblico e di giovani, che imparano a conoscere il cinema in tutti i suoi aspetti. Il Bif&st è come un grande copione cinematografico, perché racchiude in sé una storia che offre una vetrina del cinema italiano come non ce ne sono in altri luoghi”.

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in occasione della conferenza stampa che si è tenuta a Roma, nella Casa del Cinema, per la presentazione del programma del Bif&st 2018, Bari international film festival, che si terrà a Bari dal 21 al 28 aprile. Sono intervenuti in conferenza stampa anche Felice Laudadio, ideatore e direttore artistico del Bif&st e Maurizio Sciarra, presidente Apulia Film Commission.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s