Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

falfal

Teatro Petruzzelli orizzontaleÈ tutto pronto per la decima edizione del festival della musica emergente “Premio Mimmo Bucci”, in programma martedì 13 marzo nel teatro Petruzzelli. Anche quest’anno la serata organizzata dall’associazione Smart X Mimmo Bucci in ricordo del musicista scomparso prematuramente nel 2007 e dedicata ai giovani artisti, prevede l’esibizione di sei finalisti che proporranno al pubblico due brani musicali, un loro brano e la rivisitazione di una canzone famosa.

Il palinsesto della manifestazione, realizzata in collaborazione con il Comune di Bari, la Regione Puglia e il Teatro Pubblico Pugliese, è stato illustrato questa mattina, a Palazzo di Città, dall’assessore alle Culture Silvio Maselli, dal musicomico Antonello Vannucci nelle vesti di direttore artistico del festival e dai genitori di Mimmo Bucci, Francesca e Antonio. Ospiti della serata saranno il sassofonista di Vasco Rossi, Andrea Innesto, che presiederà anche la giuria di esperti, i Superclassifica Sciò, il gruppo musicale che accompagnerà le esibizioni dei vari ospiti, e lo straordinario duo composto da Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo nei panni di Toti&Tata. A presentare l’evento saranno Mauro Pulpito e l’attrice pugliese Bianca Guaccero, che si esibirà anche in performance artistiche e musicali.

“Siamo felici di poter festeggiare con i coniugi Bucci la decima edizione del premio - ha dichiarato Silvio Maselli -. Per noi è un appuntamento irrinunciabile perché da un lato consentiamo ai genitori di Mimmo di coltivare un sogno, cioè quello di dare la possibilità a tanti ragazzi di potersi esprimere e inseguire le loro aspirazioni, un percorso che anche Mimmo avrebbe voluto seguire, dall’altro possiamo contribuire alla realizzazione di una serata che veda protagonisti i giovani nel contenitore culturale più prestigioso di Bari. Perciò non possiamo e non vogliamo mancare e oggi sono qui per testimoniargli la nostra sincera vicinanza. Tutti, Francesca e Antonio, l’associazione e i tanti amici che vi gravitano intorno, fanno un lavoro incredibile, tenendo in vita il ricordo di Mimmo Bucci nella comune passione per la musica. A loro daremo sempre tutto il supporto necessario”.

“Voglio ringraziare il Comune di Bari, senza il quale non avremmo potuto organizzare nulla, e tutte le altre istituzioni che ci sostengono perché per il decimo anno continuiamo a mantenere vivo il ricordo di Mimmo - ha spiegato Antonello Vannucci -. Come ogni anno invitiamo ospiti diversi e credo che questa edizione abbia tutti gli ingredienti per impressionare il pubblico. La novità di quest’anno è rappresentata dall’esecuzione di due performance dei sei finalisti, la canzone in concorso su base musicale e una cover in acustica che ci darà modo di testare la loro capacità di arrangiamento. Anch’io mi esibirò facendo un po’ da guastatore della serata con alcuni brani del mio nuovo spettacolo”.

I musicisti in gara sono Veronica Verri, Beatter One, Noir le Club, Benny Sola, gli Anonimi e Browse. Saranno valutati da una giuria di esperti formati da due giornaliste di TeleBari e da direttore artistico di RadioBari, un giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno, e da due produttori musicali, oltre che dal presidente Innesto. Il primo classificato si aggiudicherà un premio in denaro e il trofeo del festival, mentre il secondo e il terzo classificato riceveranno una targa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s