Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

via BavaroDa qualche mese, alcune lampade sono fulminate e pertanto i tratti di via N. Bavaro civico 28, Via Manzoni angolo Garruba, Via Manzoni civico 159, risultano bui e poco praticabili proprio per la mancata sostituzione delle stesse. E’ la denuncia dei dirigenti del Movimento “Riprendiamoci il Futuro”, Luigi e Michele Cipriani, a seguito delle numerose segnalazioni pervenute dai residenti secondo cui la zona “è totalmente al buio tanto da favorire probabili atti di criminalità”.

Secondo quanto riferito da alcuni cittadini e commercianti della zona, tali inconvenienti sono stati più volte segnalati alla Sala Operativa del Comando della Polizia Municipale. A questo punto, i vigili in servizio hanno sempre rassicurato che avrebbero informato di tale situazione la ripartizione preposta.

“Nonostante le innumerevoli segnalazioni, considerato che sono passati infruttuosamente alcuni mesi, - scrivono i Cipriani nella nota – ci viene spontaneo chiederci se la manutenzione ordinaria di detti impianti sia ancora operativa, oppure se, verosimilmente, la detta manutenzione per gli impianti di illuminazione della città di Bari sia scoperta ormai da mesi (aprile 2017). A conferma di quanto innanzi, si precisa che il numero verde 800185476, per richiedere l’intervento alla ditta manutentrice, non risulta più attivo. Non vorremmo che l’amministrazione si preoccupi di provvedere in merito solo se si dovesse verificare qualche tragico evento favorito da tali carenze. Infatti, la mancanza di pubblica illuminazione, di per sé pericolosa per i cittadini di tutte le età, in quanto favorisce, sicuramente, gli atti criminali di ogni tipo, lo è ancor di più in un quartiere a rischio come il Libertà. E mentre il quartiere e totalmente in stato di abbandono e degrado, ci chiediamo e chiediamo dove vivono il Presidente del 1 Municipio unitamente ai 18 consiglieri? Forse aspettano le prossime elezioni per uscire, dopo 5 anni, dal letargo in cui gli stessi si sono rifugiati sin dal giorno dopo le elezioni del 2014?”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s