Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

falfal

La Provincia di Barletta - Andria - Trani ha sottoscritto il contratto con la ditta aggiudicataria dei lavori di allestimento dell’auditorium e sistemazione delle aree esterne del Liceo Scientifico “Fermi” di Minervino Murge. I lavori prevedono interventi sulle murature (chiusura di vani porta e realizzazione di nuove aperture, demolizione di tramezzi e realizzazione di nuovi muri divisori), fornitura e posa in opera di apparecchi sanitari, rifacimento di intonaci e pitturazioni, fornitura e posa in opera di infissi, realizzazione del palco ed interventi di carattere impiantistico. Auditorium e servizi annessi saranno poi dotati di tutti gli impianti tecnologici necessari ad un corretto funzionamento attraverso soluzioni che consentano la gestione razionale delle fonti energetiche. Previsti, infine, interventi per la sistemazione delle aree esterne all’auditorium e, nell’ottica di rendere effettivamente fruibile la struttura, sarà garantita la fornitura delle attrezzature necessarie a completamento dell’opera. «Con questi lavori renderemo l’auditorium del Liceo “Fermi” di Minervino Murge non solo idoneo allo svolgimento di attività scolastico-formative ma anche fruibile per l’intera collettività minervinese - ha dichiarato il presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani Giuseppe Corrado -. Si tratta di un intervento dell’importo complessivo di 250mila euro, finanziato con mutuo contratto dalla Provincia presso la Cassa Depositi e Prestiti. Ringrazio il consigliere provinciale minervinese Giuseppe Antonucci, per l’interessamento dimostrato, e l’ufficio Edilizia della Provincia, sotto la guida del dirigente Giacomo Losapio, grazie al cui lavoro è stato possibile accelerare i tempi per la firma del contratto. I lavori - ha poi concluso Corrado - avranno inizio subito dopo la progettazione esecutiva e presumibilmente nell’arco di un paio di mesi».

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s