Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

fal  fal

EDITORIALE

Questa è l'unica nazione al mondo dove perdi le elezioni e governi, addirittura ricopri le cariche più importanti dello stato. Questa è una nazione falsa e tendenziosa...io, cittadino italiano, noto che tutto è il contrario di quello che la gente desidera, vuole e si augura. I media poi fanno la differenza, perorando la causa delle minoranze. E' diventata una nazione orrenda purtroppo..... Tommy Tedone da Bari

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

È ridicolo ciò che accade nel centro-destra pugliese: è quasi paradossale il comportamento di tutti, a 7 mesi dalle votazioni regionali, non hanno ancora un candidato unico e vivono di diatribe l'uno contro l'altro... Sembrano incapaci di intendere e volere e forse lo sono... Conclusione: siamo convinti che Emiliano stravincerà le prossime elezioni regionali del 2020.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Troppi cantieri in questa città, troppe strade rotte in questa città, troppo pericolose le strade di questa città di Bari..... certamente i lavori in corso sono importanti, modificano la città, cercano di migliorarla, però mettere centinaia di cantieri in contemporanea, iniziare i lavori e bloccarli, è una cosa arci vergognosa. Tommy Tedone.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

È iniziato il genocidio del popolo curdo da parte di quell'animale di Erdogan, dittatore turco....mi fa strano che tutti quei buonisti di sinistra non dicano una parola, in testa a tutti Saviano e poi Boldrini, Fratoianni e tutti gli altri, mi fa strano strano strano strano strano, che il papa non abbia detto una sola parola su questo argomento... Secondo voi ci sono popolazioni di serie A e popolazioni di serie B????

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Molti italiani, non tutti per fortuna, non vogliono più lavorare. Pensano solo ai loro diritti senza conoscere i loro doveri!!! i tempi sono cambiati, in ogni azienda bisogna dare il massimo per poter mantenere il posto di lavoro... inoltre smettetela di piangere al vento mentre siete stracolmi di vizi e vizietti che vi tritano i soldi. Ciao a tutti. Tommy Tedone.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s